Contenuto principale

Erasmus + Il Ruzza in Europa Solidarietà e prevenzione

Il libro Natural Disasters & Terror Education for schools and students raccoglie quanto realizzato dai partner del progetto Erasmus + EUROPEAN STUDENTS' RED ROOF. 

Tutti i lavori prodotti dagli studenti delle varie scuole sono disponibili nel sito web del progetto http://www.eusrr.com/

 

 Gli alunni dell'Istituto hanno partecipato attivamente al quarto incontro del PROGETTO ERASMUS+“EUSRR - EUROPEAN STUDENTS’ RED ROOF” che si è tenuto dal 12 al 16 aprile 2016. Questa fase del progetto ha visto, per un’intera settimana, alunni e docenti dei tre indirizzi di studio protagonisti attivi e responsabili. Quaranta alunni, coordinati dalle docenti referenti Zoletto Cristina e Spinelli Annalisa e dalle proff.sse Lazzaretto Enrica e Zanella Cristina, hanno accolto martedì 12 aprile per l'apertura del meeting i partner turchi, rumeni e greci, i responsabili e i rappresentanti della Protezione Civile di Padova e della Croce Rossa Italiana,  nonché l'Assessore alle Politiche della Sicurezza del Comune di Padova, dott. Maurizio Saia, e il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, dott. Andrea Bergamo, invitati dal Dirigente Scolastico prof.ssa Anna Maria Addante. Importante il contributo portato dall'Assessore e dal Dirigente dell’USP, i quali hanno sottolineato come l'Istituto Ruzza si distingua nel territorio non solo per la qualità della formazione ma anche per la sensibilità a temi così attuali come quelli della mission del progetto: promuovere il volontariato, il senso di responsabilità civile e la cooperazione in caso di eventi quali calamità naturali e attentati terroristici .

Nella mattinata ogni gruppo ha esposto i lavori di ricerca e di approfondimento effettuati, potendo così confrontare come le diverse realtà europee rispondano alle varie emergenze e calamità.

Nei giorni successivi non sono mancati momenti di approfondimento della cultura italiana e di convivialità attraverso la visita alle città di Padova, Verona e Venezia.

Venerdì 15 aprile giornata conclusiva dei lavori con alunni e docenti che si sono dati l'arrivederci a Bucarest per la chiusura del progetto Erasmus +.

 

MA COSA HANNO FATTO GLI ALUNNI E COSA HANNO IMPARATO?

Per la fase di documentazione, incontri con Protezione Civile e Croce Rossa Italiana, e successiva elaborazione del materiale sono stati coinvolti gli alunni delle classi terze e quarte di tutti gli indirizzi,

dodici studenti hanno ospitato i compagni europei nella propria famiglia,

un nutrito gruppo, circa 50 alunni, ha contribuito  all'organizzazione della fase di accoglienza a Padova: accogliere gli ospiti, supportarli nelle necessità, accompagnarli negli spostamenti per tutta la settimana del meeting,

una decina ha relazionato, in perfetta lingua inglese, i lavori prodotti.

 

L'esperienza vissuta dagli alunni ha permesso loro di maturare e sperimentare la cultura della “cittadinanza europea”  attraverso la conoscenza di diverse culture, l'accoglienza e la condivisione, l'approfondimento della lingua inglese, e di analizzare aspetti sociali a volte così distanti dal mondo adolescenziale.

 

L'atto finale di questa meravigliosa esperienza si terrà in Romania dall’8 al 12 maggio 2016, i docenti turchi, italiani, romeni e greci raccoglieranno tutto il materiale prodotto, cartaceo e multimediale, per realizzare un testo comune di Buone Prassi.

   {AG}documenti/progetti/Erasmus/erasmus_ruzza_europa{/AG}

  {AG}documenti/progetti/Erasmus/erasmus_red_roof{/AG}

European Students' Red Roof

Non ci sono articoli in questa categoria. Se si visualizzano le sottocategorie, dovrebbero contenere degli articoli.