Contenuto principale

Identità dell'Istituto

L’I.I.S. "Enrichetta Usuelli Ruzza" di Padova è una scuola superiore statale che offre una moderna formazione tecnica e professionale così articolata:

1.       Indirizzi settore MODA:

          PROFESSIONALE MODA  Produzioni industriali e artigianali - tessili sartoriali (MP)

          PROFESSIONALE MODA SERALE Prod. industriali e artigianali – industria, dall’a.s. 2016-17 TESSILI SARTORIALI (A.S)

          TECNICO MODA Sistema moda  - tessile abbigliamento moda (ITI)

 2.     Indirizzo CHIMICO: PROFESSIONALE CHIMICO Produzioni industriali e artigianali (CH)

 3.    Indirizzo ODONTOTECNICO: PROFESSIONALE ODONTOTECNICO – servizi socio- sanitari (OD)

Poiché i nuovi percorsi didattici si pongono l'obiettivo di consolidare la cultura di base, incrementare le capacità professionali, creare una nuova mentalità disponibile al cambiamento socio-produttivo, sviluppare competenze sulle nuove tecnologie produttive, fornire fondamenti di una cultura d’impresa, rispettare e valorizzare le diversità, l’Istituto ha configurato l’organizzazione delle proprie attività e l’erogazione del servizio agli utenti secondo le seguenti modalità:

❏ Autonomia e Innovazione

❏ Reti e Consorzi

❏ Cooperazione nazionale ed internazionale

❏ Benessere a scuola e Imprenditorialità giovanile

❏ Cultura tradizionale e cultura del lavoro con progetti di alternanza scuola-lavoro

❏ Lavoro in aula e stage in azienda, conferenze e visite del settore professionale

❏ ASL 2015-2016: biennio finale con 132 ore obbligatorie di alternanza scuola-lavoro, dalla classe terza adeguamento orario a 400 ore secondo L. 107.

❏ Tecnologia e Creatività con progetti professionalizzanti in orario extracurricolare.

 

La didattica, in una scuola dinamica e attenta ai continui mutamenti della società, soprattutto oggi che l’Istituto offre varie specializzazioni, implica l’attivazione di percorsi individualizzati, ovvero attività di recupero individuale che l’alunno può svolgere per potenziare determinate abilità o per acquisire specifiche competenze, attraverso l'impiego di metodologie e strategie ad hoc.

Particolare attenzione è posta all'inclusione scolastica e al diritto allo studio degli alunni con Bisogni Educativi Speciali, secondo la normativa vigente. La scuola è capofila del CTI “Insieme” che offre azioni di consulenza, formazione, monitoraggio e raccolta di buone pratiche a livello territoriale e provinciale.

Inoltre è impegno costante di tutti i docenti predisporre ed attuare percorsi attenti alle realtà formative e produttive locali, con le quali avviene un confronto costante, al fine di condividere le risorse e favorire la qualità dei risultati.

 

 

La progettazione attuale permette di garantire un’offerta formativa che privilegia:

 

❏ l’attivazione e la condivisione di percorsi didattici mirati, anche attraverso la redazione di un PDP (Piano Didattico Personalizzato), con l’indicazione delle strategie, degli strumenti compensativi e delle misure dispensative previste dalle disposizioni attuative (DM 27 dicembre 2011, CM 8 del 6 marzo 2012 - Legge. 170/2010 -DM 5669/2011 e allegate Linee guida);

❏ l’individuazione di azioni  di potenziamento dell'inclusione scolastica e del diritto allo studio degli

alunni con BES (certificati ai sensi della Legge 104/92) raccolte nel PEI (Piano Educativo Individualizzato curricolare o differenziato) con il supporto e la collaborazione degli Enti Istituzionali, Ulss 16 - SIL, nell’ottica del “Progetto di Vita” di ogni alunno;

❏ l’attuazione di percorsi didattici rivolti a studenti con PEI (art. 6 del Regolamento del Nuovo

Esame di Stato): PEI ad obiettivi minimi, per il conseguimento del diploma in esito al superamento dell'esame di Stato, PEI con programma differenziato, per il conseguimento dell’Attestazione del Credito Formativo (art.13 comma 2 del Regolamento);

❏ CIC: sportello di ascolto e Progetti dedicati al “benessere dello studente” (vedi sezione dedicata);

❏ ITS-COSMO: progetto nazionale post-diploma “sistema Moda” in accordo con Stato-Regione- Comune-Confindustria-Politecnico  Calzaturiero-Industrie  e  Associazioni  di  categoria  locali   e

nazionali;

❏ Corsi monotematici per adulti rivolti al territorio (informatica, modellistica).

 

In sede centrale il settore professionale "Moda” ha ampliato l’offerta con laboratori modernissimi e all’avanguardia. Sono presenti oltre ai laboratori tradizionali di modellistica e confezione, anche: 1 laboratorio di informatica, 1 laboratorio di progettazione 3D dotato dl software CLO 3D, 1 laboratorio di Progettazione 2D dotato di software LECTRA CALEIDO Style per la progettazione grafica e LECTRA Modaris per la progettazione modellistica, 1 laboratorio di fisica, 1 laboratorio di chimica, 1 laboratorio di analisi tessili (nell’ a.s. 2014-5 è stato inaugurato un moderno e innovativo Laboratorio di analisi tessili grazie alla fondazione Cariparo). Nell’ambito del settore “tecnico moda” (sede di Via Leopardi) la dotazione è: 1 laboratorio informatico, 1 laboratorio chimico, 1 laboratorio di biologia, 1 laboratorio di analisi tessili, 1 laboratorio di confezioni industriali, 1 laboratorio di modellistica, 1 aula digitale 2.0. La sede di via Cardinal Callegari è dotata di laboratori odontotecnici con software aggiornati, oltre che di un laboratorio informatico e un laboratorio chimico. La nuova area di progettazione Cad-Cam (bidimensionale e tridimensionale) prevede in particolare l'uso di attrezzature ad alta tecnologia informatica, indispensabili per raggiungere obiettivi di rappresentazione delle forme negli aspetti di bidimensionalità compositiva e tridimensionalità spaziale e per simulazioni di situazioni aziendali avanzate. Il team digitale di Istituto è costantemente impegnato nella partecipazione a bandi MIUR ed europei (PON FSE e FESR) per l’aggiornamento della dotazione informatica e tecnologica e per la formazione docenti nelle nuove tecnologie.

L’alternanza Scuola-lavoro, realizzata in rete con i partner del territorio (tra cui Confindustria, Confartigianato, Politecnico calzaturiero, Università, ecc., in precedenza denominata “Terza area”, ha caratterizzato da sempre l’Istituto Ruzza. Conferenze, incontri con imprenditori, visite aziendali e stage a partire dalla classe terza rappresentano la parte più qualificante di tutta l'attività di professionalizzazione. A questo proposito si deve aggiungere la frequente partecipazione ai bandi FSE, FESR e concorsi nazionali ed europei.

Negli ultimi anni la scuola ha implementato i progetti europei di L2 favorendo gli scambi culturali e l’incontro con Paesi partner europei (docenti-studenti).: Erasmus, Erasmus +, Move.